La storia del David di Michelangelo




Se si visita Firenze oggi, perché non visitare la Galleria dell 'Accademia' e vedere la statua tutti conoscono e parla. Stiamo parlando, ovviamente, della statua del David di Michelangelo.

Ora, si deve rilevare che non si deve fotografare le sculture della Galleria dell'Accademia a causa di "copyright", in modo da acquistare cartoline e fotografie dei negozi di souvenir è raccomandato. Tuttavia, a Roma, queste stesse "leggi sul diritto d'autore" non si applicano; Non solo il permesso di utilizzare le telecamere in flash di tutto il materiale illustrativo. Come nota a margine, vorrei sottolineare che Firenze riceve poco finanziamenti da Roma o Papi Silvio per la manutenzione, il restauro lasciato solo, chiese e splendide opere d'arte, al fine di pagare qualche euro per una cartolina è un piccolo prezzo da la conservazione di questi tesori.



La statua del David di Michelangelo non si trova sempre nella Galleria dell 'Accademia; E 'stato originariamente esposto in Piazza della Signoria. Nel 1873, a causa delle crescenti preoccupazioni per la sicurezza, l'originale è stato sostituito da una replica, anche se non l'originale, che è ancora uno straordinario pezzo d'arte e vale veramente la pena il vostro tempo per visitare. Non vi è inoltre alcuna restrizione "copyright", in quanto si tratta di una replica di che può prendere un sacco di foto.

La storia del David di Michelangelo controllata

Il famoso re Davide del Vecchio Testamento della Bibbia, può o non può essere stato un lontano antenato di Gesù Cristo (a seconda delle vostre credenze e interpretazioni), ma le sue origini e il suo famoso viaggio intorno al mondo per grandezza è sicuramente tutt'altro che facile. Lo stesso è la storia del capolavoro di Michelangelo, David.

Dalle origini semplici, un re venuto

David, va osservato era scolpito da un unico blocco di marmo e si attesta a 5,17 metri o 17 piedi. comporre il blocco originale di marmo enorme e molto costosa. Questo grande lastra di pietra origine da una cava in Toscana (Carrara), quasi 40 anni prima di Michelangelo anche ricevere commissione o immaginare il suo capolavoro.

Agostino di Duccio, assistente di Donatello, fu il primo a dare alla Commissione. A suo merito, Di Duccio ha fatto percepire la sua statua del David nel blocco di marmo bianco, ma la sua visione di David è mai stato destinato a diventare una realtà. Dopo 2 anni improvvisamente si fermarono prima di annunciare il marmo per essere semplicemente troppo difficile e richiede tempo per lavorare.

Inaugurazione del David di Michelangelo

La scultura semi-compilato, quello che un tempo era destinata alla grandezza, sedeva dimenticato e abbandonato fino a 1474 Antonio Rossellino è il prossimo in linea per tagliare i suoi segni sulla grande pietra. Sembra come se la pietra è stata utilizzata per un solo insegnante per completare e dopo solo un paio di mesi, Rossellino ha smesso di funzionare in inflessibile scultura in marmo incolpare tra le altre cose.

A questo punto, una volta che si taglia il grande blocco di marmo e registrati secondo le visioni di artisti precedenti. Molti artisti famosi del tempo considerato la pietra di essere coccolati, viziati.

Infine, quando ogni speranza sembrava scomparso nel 1501 questo pezzo dimenticato di marmo di Carrara è stato assegnato a un assistente scultore 26 anni. Questo, allora 26-year-old assistente, era Michelangelo. Attraverso i suoi occhi, Michelangelo poteva vedere quello che doveva essere la pietra di essere più di quello che l'artista ha voluto che fosse. In un ampio trust dichiarazione promessi completare la statua, senza tagliare drasticamente, modificando o aggiungendo nuovi pezzi ad esso.

David di Michelangelo è nato

Michelangelo lavorò in marmo solo tre anni prima di considerare uno dei grandi capolavori del mondo come essere pieno. Da un blocco di marmo da altri artisti non volevano o non potevano toccare la statua del David di Michelangelo è nato. Contempories del tempo erano così colpiti che hanno dato Davide un posto d'onore all'ingresso di Palazzo Vecchio.

Per quasi 350 anni, David orgogliosamente in piedi in questo posto d'onore nella esposizione totale al pubblico e in balia degli elementi. Non è stato fino al 1873 che David si trasferì alla Galleria dell'Accademia.



Lascia un commento