The Runaways




Regia: Floria Sigismondi

Data di uscita: 19 marzo 2010



Protagonisti: Dakota Fanning, Kristin Stewart, Michael Shannon

Cosa ha funzionato?

La maggior parte dei bio-pics seguono una routine di by-the-book, e The Runaways non è diverso; Tuttavia, le prestazioni salvare il film da essere banale. L'ascesa della musica, del disco si blocca a causa di un difetto, di solito la droga, e la redenzione della terra sono tipici di questo tipo di film coperti. Tuttavia, il regista Floria Sigismondi riempie lo schermo con abbastanza flash e lucentezza a mantenere la maggior parte del pubblico scrollando prevedibilità di tutto. I tre attori principali, Dakota Fanning, Kristen Stewart e Michael Shannon, la prestazione del danno pienamente investito fare un orologio attraente.

Dakota Fanning dimostra ancora una volta che egli è una forza da non sottovalutare, come loro già impressionante line-up si espande qui giocando Cherrie Currie: Il gattino sexy con artigli affilati, il gusto del veleno e il cuore di un rocker. Fanning mostra il suo sex appeal, per la prima volta, e in modo convincente canta testi Cherrie. Lei transizioni bene dal conservatore timido sognatore ad un senso di glamour roccia. Se Fanning brilla di più sono le scene in cui lei è a casa con sua sorella e suo padre malato geloso, e quando finalmente fibbie sotto le pressioni della fama e foglie. Possiamo sentire l'angoscia nei suoi occhi e sentire la materia tatuato sulla sua mente: che cosa succede se?

Kristen Stewart mostra lei è più talento di "un'attrice conosciuta" quei film sui vampiri che sarebbero. Stewart interpreta Joan Jett impressionante con una curva, l'atteggiamento ribelle, e l'aggressione. Il flip capelli e labbra-mordere sono sorprendentemente assenti, e la sua voce è meraviglioso come Jett. Completano l'incredibile recitazione tri-pod è Michael Shannon come Kim Fowley, il manager della band. Shannon è deliziosamente eccentrico e crudo, rubare ogni scena è.

Oltre alle prestazioni, il film getta anche la complessità di self-empowerment per le donne. Il gruppo tutto al femminile era leggendaria per dondolo nel livello degli uomini, e lo schermo è pieno di scene che trasudano potenza ragazza. Egli sta colpendo coloro interazione di gruppo scene con Kim Fowley, una figura maschile dominante aggressivo.

Potenziali svantaggi:

Come ho detto prima, questo bio-pic è niente di speciale, come è attento, regolare aspetti dei membri della band vive per renderlo più accessibile. Ci sono anche inesattezze che riempiono lo schermo per rendere il film più appetibile.

Sì, il film si chiama The Runaways, ma il film è sbilanciato, favorendo la storia di Cherrie Currie. Il libro di Cherrie di ciò che il film è basato su, ma non avrebbe potuto essere più di una copia della storia di Joan Jett, almeno.

Il rapporto tra Joan Jett e Cherrie sembra come se fosse successo solo perché era nel copione. Individualmente, Fanning e Stewart sono molto taglienti come Jett e Cherrie, ma il rapporto tra Jett e Cherrie sembravano inchiodati su. Semplicemente, non c'era tempo per la costruzione o l'autenticità. Forse questo è solo il modo in cui è accaduto.

Nel complesso, il film è abbastanza selvaggio; Tuttavia, non basta. Si rotola sulle rocce.



Lascia un commento